Ricerca partner sui mercati esteri: Connecting Partner 2022
Viene confermato e ampliato anche per il 2022 il progetto Connecting Partner con il quale Unindustria Reggio Emilia supporta le proprie Associate ad ampliare la propria rete commerciale sui mercati esteri -previa indagine di prefattibilità - incentivando le imprese anche con un proprio contributo una tatum per la prima attivazione.
Internazionalizzazione
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata
09/03/2022
Ricerca partner sui mercati esteri: Connecting Partner 2022

Ritenendo di grande importanza supportare le proprie associate ad ampliare la propria rete commerciale sui mercati esteri - previa indagine sulle proprie reali opportunità in tali mercati – l’Associazione ha promosso e cofinanziato dal 2012 il servizio Connecting Partner (come da precedenti notizie in merito).

Visto il modificarsi dovuto alla pandemia anche delle attività di internazionalizzazione e l'accellerarsi dell'utilizzo delle tecnologie digitali, dallo scorso anno il Servizio Connecting Partner si è evoluto diventando digital.

Il progetto prevede due fasi che verranno affidate ad una rete di consulenti selezionati, altamente qualificati, sui singoli mercati di riferimento.

1. Prefattibilità

Le imprese potranno presentare richiesta di attivazione del servizio alla nostra Area Internazionalizzazione (estero@unindustriareggioemilia.it) indicando il Paese di interesse e compilando un company profile.  

I consulenti di riferimento realizzeranno un check-up aziendale e verrà organizzata una breve ma esaustiva videocall (40/50 minuti), durante la quale verrà illustrata la prefattibilità.

Alla luce della prefattibilità il consulente potrà

  • sconsigliare (giustificandone i motivi) la ricerca di partner in quel dato Paese/Area;
  • accettare l’incarico di ricerca partner.

Questa prima fase è sempre gratuita e non impegnativa, ossia non implica un necessario proseguimento anche in caso di esito positivo.

Per una migliore operatività di progetto, essendo propedeutica alla ricerca partner, la prefattibilità è attivabile gratuitamente solo per due Paesi per volta e, qualora se anche in caso di esito positivo si decidesse di non procedere, per non più di tre volte.

2. Ricerca Partner 

In seguito alla prefattibilità, previo mandato nostro e dell’impresa, il Consulente di Progetto procederà – entro e non oltre 1 mese – ad un primo approccio commerciale con potenziali partner in loco e a fornire all’impresa un numero di contatti preselezionati e verificati di potenziali clienti e/o distributori e/o agenti e/o fornitori in base alle richieste e alle aspettative dell’impresa stessa, garantendo un numero minimo di contatti (salvo diverso accordo fra le parti).

Consegnata e condivisa con l’azienda la ricerca partner, il consulente farà in modo di creare un primo contatto fra l’associata e i potenziali partner selezionati, il tutto in modalità virtuale.

Il Progetto mira alla soddisfazione dell’impresa associata in termini di corrispondenza tra aspettative e risultati, pertanto garantisce il proseguo dell’attività di ricerca da parte del consulente per fornire ulteriori nominativi, qualora non si abbia alcun riscontro o nemmeno un potenziale interesse da parte delle controparti selezionate a conoscere l’impresa presentata.

 

I Paesi e le Aree sui quali si potranno attivare i servizi sono i seguenti: 

  • Russia
  • India
  • Sudafrica e Africa Subshariana
  • Emirati Arabi /Golfo
  • Maghreb (alcuni Paesi)
  • Asean
  • Giappone
  • Corea del Sud
  • Europa del Nord (Norvegia, Svezia, Finlandia e Danimarca)
  • Benelux (Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo)
  • Germania
  • Francia
  • Europa dell’Est
  • Stati Uniti
  • Canada
  • Messico
  • Colombia
  • Perù
  • Argentina
  • Cile
  • Brasile

Nel 2022 l'Associazione ha siglato nuovi accordi per includere anche altri tre Paesi:

  • Turchia
  • Irlanda
  • Spagna

 

Costi e contributi

Le imprese associate interessate potranno usufruire del servizio ad un costo compreso fra i 750€ e i 2.200€ (max. per area Benelux e Scandinavia) a seconda del Paese scelto, con copertura della restante quota a carico dell’Associazione con propri contributi per la prima attivazione del servizio e in riferimento ad un singolo Paese (una tantum).

L’Associazione, oltre a sostenere parte dei costi di progetto, si impegna a seguire le attività e a coordinare il lavoro del consulente e il rapporto fra quest’ultimo e le proprie associate.

Si ricorda che per attivare il servizio richiedendo la scheda di Company Profile è necessario contattare la nostra Area Internazionalizzazione: estero@unindustriareggioemilia.it

Qualora un’impresa associata ne faccia richiesta, il consulente si impegna a supportare l’organizzazione sia digitale che logistica di eventuali B2B in loco con preventivo a parte e a prezzi in convenzione. Ricordiamo infine alle imprese la possibilità di verificare i nominativi dei propri potenziali clienti, nonché di quelli di tutti i clienti esteri di loro interesse, tramite il Servizio Business Information, realizzato in collaborazione con Coface, che ha l’obiettivo di fornire rapporti di credit opinion e informazioni commerciali.

Il servizio è completamente gratuito (fino a 40 nominativi)  per le imprese associate che ne facciano richiesta tramite i nostri uffici.

A chi rivolgersi

Silvia Margaria
Silvia Margaria
Responsabile
Area Internazionalizzazione
0522 409755 Scrivimi
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata
Giorgia Manenti
Giorgia Manenti
Referente
Area Internazionalizzazione
0522 409751 Scrivimi
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata
Giulia Guzzetti
Giulia Guzzetti
Referente
Area Internazionalizzazione
0522 409728 Scrivimi
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata