Riparte Reggio Hub per attrarre i talenti dall’estero e dal resto d’Italia
Il progetto porterà nel nostro territorio professionalità e competenze specifiche per lo sviluppo delle aziende reggiane.
Lavoro e Previdenza
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata
01/04/2022
Riparte Reggio Hub per attrarre i talenti dall’estero e dal resto d’Italia

Ripartirà lunedì 4 aprile ReggioHub, iniziativa realizzata dall’impresa reggiana specializzata in marketing strategico Popwave e promossa in partnership da Unindustria Reggio Emilia e Comune di Reggio Emilia

L’obiettivo del Progetto è attrarre sul nostro territorio studenti universitari e talenti valorizzando le potenzialità e le possibilità del sistema economico, sociale e produttivo reggiano, e rispondendo così alle esigenze delle imprese locali di trovare profili qualificati.
ReggioHub opera attraverso diversi strumenti digitali, tra cui una piattaforma web, un canale youtube e diverse pagine social. 

Nel 2020, dopo i primi sei mesi di vita, Reggiohub ha subito uno stop a causa pandemia, ma aveva già registrato i primi risultati promettenti: oltre 4.000 visite mensili al sito, oltre 500 curricula ricevuti e i primi talenti arrivati nella nostra città.

Federico Canuti, CEO Popwave, spiega: “Il progetto si basa su un concetto di marketing human to human, le persone per le persone. La creazione dei contenuti sui vari canali social e la gestione delle relazioni con gli stakeholders è gestita attraverso il co-design con studenti e talenti che vivono a Reggio Emilia e che possono testimoniare il valore aggiunto di questo tipo eco-sistema a livello di opportunità professionali e lifestyle”.

Claudio Galli, Vicepresidente Unindustria Reggio Emilia, aggiunge: “Abbiamo aderito a questa iniziativa perché contribuisce a rispondere alla richiesta pressante delle nostre aziende che sono a caccia di competenze altamente qualificate che non riescono a reperire nella nostra provincia, provenienti da altre parti d'Italia e dall'estero. Pubblico e privato uniscono i loro valori aggiunti per affrontare e vincere la competizione globale. Il servizio per le nostre associate sarà gratuito per sostenerle in questo difficile momento congiunturale”.

Daniele Marchi, Assessore al Lavoro del Comune di Reggio Emilia, afferma: “Il consolidamento di questa partnership è la dimostrazione concreta che la nostra città è capace di unirsi per rispondere ai bisogni fondamentali del nostro territorio. Reggiohub è al centro di quello che l'amministrazione comunale intende come modello di sviluppo basato sull’economia della conoscenza, che ruota intorno alle persone, alle loro competenze e ai loro talenti. Strategia che ha il proprio fulcro nel Parco Innovazione, luogo della contaminazione fra saperi umanistici, scientifici e tecnologici”.

Saverio Serri, alta professionalità ricerca innovazione e internazionalizzazione del Comune di Reggio Emilia, conclude dicendo: “tutte le attività si svolgeranno proprio nell’area Ex Reggiane, che è la casa naturale dei progetti di sviluppo economico e attrattività del nostro territorio. La chiave di successo di questa strategia sarà quella di unire all’offerta delle nostre aziende, quella di un ambiente all’avanguardia per servizi e qualità della vita”.

Info e contatti:
https://www.reggiohub.it/

comunicazione@reggiohub.it

 

A chi rivolgersi

Giovanni Rossi
Giovanni Rossi
Responsabile
Area Sviluppo Associativo
0522 409759 Scrivimi
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata