Reshoring, Supply Chain, Sviluppo Commerciale: Romania, un partner strategico in un mondo che cambia
Approfondimento sul paese Romania, membro della Nato dal 2004 e dell’Unione Europea dal 2007, partner strategico delle imprese italiane quale alternativa al Far East.
25 maggio 2022 - Dalle 11:00 alle 12:30
INTERNAZIONALIZZAZIONE
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata
Reshoring, Supply Chain, Sviluppo Commerciale: Romania, un partner strategico in un mondo che cambia

Il cambiamento dei paradigmi internazionali del mercato e del fare impresa sono il tema di attualità con cui ogni impresa si deve confrontare per ridisegnare le proprie strategie e i propri assetti dopo gli anni della pandemia e l’inizio della guerra Russia-Ucraina.
Il nuovo riposizionamento della Cina nell’economia globale fa perdere di competitività a molte delle scelte di produzione e approvvigionamento nel Far East.
La difficile reperibilità e l’aumento dei prezzi di materie prime e semi-lavorati rallentano la capacità produttiva delle imprese e di conseguenza la crescita prevista del PIL.
Questi e molti altri sono solo i sintomi di un mondo e di un’economia globale che stanno cambiando.

L’Unione Europea rappresenta il primo PIL a livello mondiale e la sua economia necessita di una filiera produttiva più vicina con una rinascita industriale e manifatturiera europea, che la renda autonoma dalle forniture di paesi con sistemi politici e economici antagonisti.
La Romania, paese membro della Nato dal 2004 e dell’Unione Europea dal 2007, è il partner strategico delle imprese italiane che stanno valutando l’apertura di unità produttive alternative al Far East, la costruzione di una Supply Chain vicina in cui acquistare in euro e secondo le normative, le certificazioni e gli standard qualitativi europei. La crescita del potere di acquisto, la modernizzazione del sistema produttivo e i finanziamenti europei rendono il mercato romeno B2B e B2C uno dei più interessanti e sicuri per le imprese italiane.

Alla luce di questa particolare situazione, Unindustria Reggio Emilia in collaborazione con Confindustria Emilia-Romagna ha ritenuto opportuno organizzare questo incontro di approfondimento con il Console Generale della Romania a Bologna, l’Ufficio Economico e Commerciale presso il Consolato Generale di Romania a Milano e DT Consult, società di consulenza per l’internazionalizzazione esperta di mercato ed economia romeno con la quale il sistema collabora da diverso tempo.

Si avvisano sin d'ora i partecipanti che l'incontro sarà registrato.

Programma

11:00 - Saluto

Giorgia Iasoni _ Vice Presidente Unindustria Reggio Emilia con delega all’internazionalizzazione

11:10 - Saluto

Daniela Dobre _ Console Generale di Romania a Bologna

11:20 - Presentazione del Quadro Economico della Romania

Simona Marascu _ ufficio commercio estero Ministero dell’Imprenditoria e Turismo

11:35 - PNRR e aiuti di Stato per investimenti in Romania

Daniela Siminiceanu Consorti _ H&M Partners _ Grimaldi Alliance

11:50 - Presentazione delle opportunità di Reshoring, avvicinamento della Supply Chain e sviluppo commerciale nel nuovo contesto mondiale

Matteo Montanari _ Direttore Generale DT Consult

12:10 - Risposte ai quesiti

12:30 - Chiusura lavori

A chi rivolgersi

Elisabetta Salardi
Elisabetta Salardi
Assistente
Area Internazionalizzazione
0522 409775 Scrivimi
Per salvare questo contenuto devi accedere all'area riservata