Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Notizie dalle imprese

 
 
A A A
 
tower-model:MA1-41
CONTROLLI
true
true
true
true
true
true
true
true
PID = ${pid}
hashIndex = ${hashIndex}
newSeed = ${newSeed}
seed = bflWNfmmJHkARTNh9yVAzfS02Nb9jXmPKYd8i0SyEc0ODQDmQHbF449yes9QMj5BILisd1FEAP42W12pSf17wyLdGjr0GMTyK2sFQ9FhnS9tSVkeCBcviXRjsm9ZPqz7zRdsvCqpyCq5Wp9E72z8Wm7Cbk4FlSxdISzfMp0Tpmrs3lUnyLYNPO8Pcm2SGHJk0RNe8fby
can-view = false
Notizie dalle imprese
22
nov
2017
Emak è sponsor della mostra “Kandinsky→Cage: Musica e Spirituale nell’Arte”.
 
$titolo

La reggiana Emak, leader a livello europeo nella produzione e commercializzazione di macchine per il giardinaggio e per il settore forestale, sostiene uno degli appuntamenti culturali più importanti del territorio, la mostra “Kandinsky→Cage: Musica e Spirituale nell’Arte”, a cura di Martina Mazzotta, in programma a Palazzo Magnani (Reggio Emilia) dall’11 novembre 2017 al 25 febbraio 2018.

L’astrattismo spirituale di Wassily Kandinsky incontra il silenzio illuminato di John Cage per dar vita a un’emozionante mostra dove le opere dei due artisti, l’uno padre assoluto dell’astrattismo moderno, l’altro geniale musicista e compositore, intersecano il percorso artistico di altri importanti protagonisti dell’arte - come Fausto Melotti, Max Klinger, Paul Klee, Giulio Turcato, Marianne Werefkin - e della musica J.S. Bach, A. Schonberg, R. Wagner. Un viaggio che permette di ammirare i capolavori lasciandosi emozionare dall’ascolto della musica: le campane sonore, istallate lungo il percorso, avvolgeranno il visitatore regalandogli una vera e propria esperienza sinestetica e guidandolo verso la via dell’arte astratta.

È con grande piacere che sosteniamo manifestazioni artistiche di grande valore, come la mostra di Palazzo Magnani, che portano prestigio all’intera città, Reggio Emilia, a cui siamo strettamente legati” - spiega Fausto Bellamico, Presidente di Emak. “Da sempre in Emak siamo vicini alle istituzioni e al territorio, supportando le iniziative che ne concorrono allo sviluppo e alla qualificazione. Non potevamo far mancare il nostro sostegno a un appuntamento di questa portata, che esprime l’essenza dell’arte in tutte le sue forme, dalla pittura alla musica”.

 
DOWNLOAD VERSIONE .PDF