Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Education e Formazione

 
A A A
 
Approfondimenti
tower-model:MA1-57

Mobilità tra Fondi Interprofessionali per la formazione continua e trasferimento risorse

Le aziende aderenti ad altro Fondo e interessate a passare a Fondimpresa possono possibile trasferire il 70% del totale delle somme versate nel triennio antecedente al Fondo cui si apparteneva, al netto dell'ammontare eventualmente già utilizzato per finanziare propri piani formativi.
 
tower-model:MA1-57

Fondimpresa

L'obiettivo principale di Fondimpresa è rendere semplice ed accessibile alle aziende (anche quelle di piccole dimensioni) e ai lavoratori l'utilizzo della formazione, leva indispensabile per favorire l'innovazione e lo sviluppo.
 
CONTATTI
Area
Ufficio Studi, Education e ICT
Referenti
TEL +39 0522 409775
FAX
News
tower-model:MA1-56
Concorso Latuaideadimpresa, Iti Nobili alla fase nazionale.
12
mag
2020
 
Gli studenti dell’Iti Nobili con il progetto Smart Parking si sono impegnati, insieme ai professori che li hanno affiancati e al supporto dell’Area Education di Unindustria Reggio Emilia, in questa sfida raggiungendo la finale nazionale.
 
tower-model:MA1-31
Smart Working: I risultati dell'indagine di Fondirigenti
04
mag
2020
 
L’emergenza Coronavirus ha dato un forte impulso all’adozione dello smart working, rendendo opportuna una riflessione sulle modalità e le competenze manageriali utili per governare i cambiamenti necessari nell’organizzazione del lavoro anche nel medio termine. Per tale motivo Fondirigenti ha realizz ato un'indag su un campione di oltre 800 aziende distribuite sull’intero territorio nazionale.
 
tower-model:MA1-56
Educazione a distanza – 300 tablet per permettere ai bambini di elementari e medie di seguire le lezioni on line
01
apr
2020
 
Unindustria Reggio Emilia, Finregg e Ordine degli Ingegneri mettono a disposizione i devices che riducono le disparità tecnologiche di bambini e famiglie. L’appello del Comune di Reggio Emilia e dell’assessore Curioni: “Ne servono circa altri 300. La chiusura delle scuole non sia fonte di disparità formative”.