Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Ricerca Documenti

 
 
A A A
 
tower-model:MA1-41
CONTROLLI
true
true
true
true
true
true
true
true
PID = ${pid}
hashIndex = ${hashIndex}
newSeed = ${newSeed}
seed = bflWNfmmJHkARTNh9yVAzfS02Nb9jXmPKYd8i0SyEc0ODQDmQHbF449yes9QMj5BILisd1FEAP42W12pSf17wyLdGjr0GMTyK2sFQ9FhnS9tSVkeCBcviXRjsm9ZPqz7zRdsvCqpyCq5Wp9E72z8Wm7Cbk4FlSxdISzfMp0Tpmrs3lUnyLYNPO8Pcm2SGHJk0RNe8fby
can-view = false
Ricerca Documenti
20
feb
2017
Lo stabilimento Cnh-Iveco di Suzzara utilizza i sistemi Electrex di Akse.
 
$titolo

I primi strumenti Electrex, marchio di Akse, sono stati installati presso lo stabilimento Cnh-Iveco di Suzzara (Mn) per monitorare i consumi e la qualità dell’energia elettrica dal 2010, quando è stato intrapreso un articolato percorso volto al monitoraggio e alla gestione dei vettori energetici, dei parametri ambientali e di processo.
Alla fine del 2011 lo stabilimento ha ottenuto la certificazione ISO 50001.
Nel corso degli anni successivi, ed in particolare nel 2016, sono stati inseriti molti analizzatori elettrici, sensori multifunzione per monitorare i parametri ambientali (temperatura/umidità e luce) e apparati che hanno consentito di impostare scenari e funzioni di energy automation.
Il sistema Electrex a fine del 2016 risulta composto da oltre 500 apparati. I dati vengono rilevati dal software energy brain e condivisi all’interno dello stabilimento tramite energy brain cloud.
I principali progetti realizzati l’anno scorso erano legati al controllo dell’illuminazione, alla gestione dei raffreddatori e degli impianti di riscaldamento e raffrescamento. Un’attività significativa, nell’ambito dell’efficienza energetica è stata fatta sui key performance indicator, correlando, tramite l’uso della piattaforma energy brain, i consumi con le temperature interne ed esterne. Alla fine del 2016 il Pillar Leader di Energy dello stabilimento Cnh-Iveco ha presentato le attività svolte con l’obiettivo di estendere le esperienze maturate e portarle in altre realtà aziendali del gruppo. I nuovi progetti previsti per il 2017 sono: la gestione dei destratificatori, la realizzazione di sinottici per gestione dell’illuminazione esterna, un progetto pilota sulle cappe aspiranti e la gestione dei sistemi di stoccaggio dell’energia elettrica. Saranno gestiti tenendo conto anche dell’opportunità dell’iperammortamento al 250% in quanto le soluzioni Electrex per la gestione, l'utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici rispondono ai criteri delle macchine 4.0.

 
DOWNLOAD VERSIONE .PDF