Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Notizie dalle imprese

 
 
A A A
 
tower-model:MA1-41
CONTROLLI
true
true
true
true
true
true
true
true
PID = ${pid}
hashIndex = ${hashIndex}
newSeed = ${newSeed}
seed = bflWNfmmJHkARTNh9yVAzfS02Nb9jXmPKYd8i0SyEc0ODQDmQHbF449yes9QMj5BILisd1FEAP42W12pSf17wyLdGjr0GMTyK2sFQ9FhnS9tSVkeCBcviXRjsm9ZPqz7zRdsvCqpyCq5Wp9E72z8Wm7Cbk4FlSxdISzfMp0Tpmrs3lUnyLYNPO8Pcm2SGHJk0RNe8fby
can-view = false
Notizie dalle imprese
10
mag
2018
Interpump Group approva i risultati del primo trimestre 2018.
 
$titolo

Il Consiglio di Amministrazione di Interpump Group, riunitosi in data odierna, ha approvato i risultati del primo trimestre 2018.
Le vendite nette del primo trimestre 2018 sono state pari a 312,3 milioni di euro, superiori del 14,5% rispetto alle vendite dell’analogo periodo del 2017 quando erano state pari a 272,7 milioni di euro.

Le crescite organiche, a parità di area di consolidamento e di cambi, sono state pari al 14,7% per il settore
Olio, 8,4% per il settore Acqua, e 12,4% sul totale delle vendite.
Da segnalare che l’effetto dei cambi ha pesato negativamente sul fatturato per ben € 16,6 milioni: per questo motivo la crescita delle vendite, sempre a parità di area di consolidamento ma espresse in Euro, risulta del 9,3% per il settore Olio, dello 0,9% per il settore Acqua, e del 6,3% sul totale delle vendite.
L’EBITDA è stato pari a 69,6 milioni di euro (22,3% delle vendite) a fronte dei 62,8 milioni di euro del primo trimestre 2017, che rappresentava il 23,0% delle vendite, con una crescita del 10,7%.

Si segnala che a parità di area di consolidamento, l’EBITDA è stato pari al 23,4% del fatturato, con un miglioramento di 0,4 punti percentuali rispetto al primo trimestre 2017. Anche l’EBITDA è stato influenzato negativamente (€ -5,0 milioni) dall’andamento dei cambi.

Il risultato operativo (EBIT) è stato pari a 57,3 milioni di euro (18,3% delle vendite) a fronte dei 50,8 milioni di euro del primo trimestre 2017 (18,6% delle vendite), con una crescita del 12,7%.

L’utile netto del primo trimestre 2018 è stato di 51,6 milioni di euro (32,5 milioni di euro nel primo trimestre 2017), con una crescita del 58,5%; si ricorda che nel primo trimestre 2018 è stato iscritto un provento una tantum di 12,7 milioni di euro legato all’acquisizione di GS Hydro. L’utile per azione base è passato da euro 0,301 del primo trimestre 2017 a euro 0,478 del primo trimestre 2018

La liquidità netta generata dalla gestione reddituale è stata di 64,8 milioni di euro (58,7 milioni di euro nel primo trimestre 2017) con una crescita del 10,3%. Il free cash flow è stato pari a 17,3 milioni di euro nel primo trimestre 2018, (23,7 milioni di euro nel primo trimestre 2017).
La riduzione è dovuta a maggiori investimenti e all’aumento del capitale circolante, conseguenza della fortissima crescita organica.

La posizione finanziaria netta è pari a 256,3 milioni di euro rispetto ai 273,5 milioni di euro al 31 dicembre 2017. Al 31/3/2018, il Gruppo aveva inoltre impegni per acquisizione di partecipazioni in società controllate valutati complessivamente 55,8 milioni di euro (50,3 milioni di euro al 31/12/2017).

Il capitale investito è passato da 1.088,5 milioni di euro al 31 dicembre 2017 a 1.120,2 milioni di euro al 31 marzo 2018, essenzialmente per l’acquisto del Gruppo GS Hydro e per l’aumento del capitale circolante, fisiologico nella prima parte dell’anno. Il ROCE non annualizzato è stato del 5,1% (4,8% nel primo trimestre 2017).
Il ROE non annualizzato è stato del 6,4% (4,6% nel primo trimestre 2017).

Al 31 marzo 2018 Interpump Group S.p.A. aveva in portafoglio n. 1.409.683 azioni proprie pari all’1,29% del capitale, acquistate ad un costo medio di € 12,4967.

 

 
DOWNLOAD VERSIONE .PDF