Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Notizie dalle imprese

 
 
A A A
 
tower-model:MA1-41
CONTROLLI
true
true
true
true
true
true
true
true
PID = ${pid}
hashIndex = ${hashIndex}
newSeed = ${newSeed}
seed = bflWNfmmJHkARTNh9yVAzfS02Nb9jXmPKYd8i0SyEc0ODQDmQHbF449yes9QMj5BILisd1FEAP42W12pSf17wyLdGjr0GMTyK2sFQ9FhnS9tSVkeCBcviXRjsm9ZPqz7zRdsvCqpyCq5Wp9E72z8Wm7Cbk4FlSxdISzfMp0Tpmrs3lUnyLYNPO8Pcm2SGHJk0RNe8fby
can-view = false
Notizie dalle imprese
28
nov
2017
Gli alunni dell’istituto Don Dossetti di Cavriago ospiti dell’azienda Kaitek.
 
$titolo

Oggi vi mostriamo com’è fatta una batteria al litio e a cosa serve” - con questo obiettivo, Marco Righi, Ceo and Founder di Kaitek, ha spiegato agli alunni dell’istituto comprensivo Don Dossetti di Cavriago, quali sono i vantaggi rispetto all’utilizzo più tradizionale del piombo e i processi produttivi necessari per costruire la batteria al litio Flash Battery.
I 22 studenti under 14 hanno visitato ogni area dell’azienda: dall’ufficio progettazione e prototipi, all’area produzione e collaudo.
L’iniziativa si è inserita nell’ottava edizione di Industriamoci - PMI Day, Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese dedicata alle nuove generazioni, organizzata da Confindustria, in collaborazione con Unindustria Reggio Emilia.
Per la prima volta Kaitek ha aderito aprendo le porte dello stabilimento di Calerno (RE) per raccogliere e spiegare il valore delle propria produzione (batterie al lito per il mercato industriale) con la speranza che la curiosità dimostrata, porti in futuro questi giovani ad intraprendere un percorso di studi tecnico-scientifico.
Non a caso tante aziende del territorio reggiano, tra cui Kaitek, hanno la necessità di interfacciarsi e incontrare personale qualificato con un percorso di studio che comprenda elettronica ed elettrotecnica, principali leve dell’Industria 4.0” – ha concluso Righi.

 
DOWNLOAD VERSIONE .PDF