Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Il Regolamento

 
A A A
 
tower-model:MA1-50
CONTROLLI
true
true
true
true
true
true
true
true
PID = ${pid}
hashIndex = ${hashIndex}
newSeed = ${newSeed}
seed = bflWNfmmJHkARTNh9yVAzfS02Nb9jXmPKYd8i0SyEc0ODQDmQHbF449yes9QMj5BILisd1FEAP42W12pSf17wyLdGjr0GMTyK2sFQ9FhnS9tSVkeCBcviXRjsm9ZPqz7zRdsvCqpyCq5Wp9E72z8Wm7Cbk4FlSxdISzfMp0Tpmrs3lUnyLYNPO8Pcm2SGHJk0RNe8fby
can-view = false
Il Regolamento
 

ART. 1 COSTITUZIONE E SEDE

È costituito, con sede in Reggio Emilia, il Gruppo Territoriale delle Imprese Metalmeccaniche associate ad Unindustria Reggio Emilia definito “Gruppo Metalmeccanico”.

Il Gruppo Territoriale agisce in stretta adesione con Unindustria Reggio Emilia - della quale esso è diretta emanazione - rispettandone orientamenti, indicazioni, deliberazioni e disposizioni statutarie.

Esso aderisce inoltre alla Federmeccanica - Federazione sindacale dell’industria metalmeccanica italiana - impegnandosi ad osservare lo statuto della medesima nonché le deliberazioni assunte dai suoi organi federali.

 

ART. 2 SCOPI DEL GRUPPO

Nell’ambito di quanto previsto dallo Statuto di Unindustria Reggio Emilia all’art. 2 del Regolamento dei Gruppi di Impresa e nel quadro dei poteri di rappresentanza generali affidati al Presidente dall’art. 9, il Gruppo Metalmeccanico ha per propri scopi:

  • attuare quella continua partecipazione degli Associati alla vita sociale che consenta la massima rispondenza possibile tra l’opera dell’associazione e gli interessi delle imprese metalmeccaniche;
  • rappresentare, tutelare, assistere le Imprese aderenti sia per quanto concerne i problemi sindacali del settore metalmeccanico - con particolare riguardo alla contrattazione collettiva nazionale di categoria ed alla contrattazione di secondo livello nonché, più in generale, alle relazioni industriali a livello territoriale e nazionale - sia per quanto attiene i problemi economici;
  • tutelare gli interessi più complessivi delle Imprese aderenti, nei rapporti con le Istituzioni, gli Enti pubblici, le Autorità amministrative e le Organizzazioni politiche, sindacali e sociali;
  • promuovere iniziative di sviluppo del settore metalmeccanico a livello territoriale, anche attraverso forme di collaborazione con le istituzioni e le amministrazioni locali, nonché con le altre componenti sociali ed economiche a livello territoriale.

I suddetti scopi vengono perseguiti in conformità ai principi generali previsti dallo Statuto di Unindustria Reggio Emilia.
 
 

ART. 3 CONSIGLIO

Il Consiglio è composto dai rappresentanti delle Imprese metalmeccaniche associate nominati dall’Assemblea, fino ad un massimo di 16 componenti.

Su proposta del Presidente, possono inoltre essere inseriti a far parte del Consiglio fino a n. 7 componenti in rappresentanza di imprese metalmeccaniche associate ritenute di particolare rilevanza o interesse a livello locale o nazionale.

Il Presidente ha altresì facoltà di invitare alle riunioni singoli associati, fino ad un massimo di 7, in ragione del contributo che possono dare alla riunione. Gli invitati non hanno diritto di voto ma possono intervenire al dibattito.

Sono inoltre invitati permanenti del Consiglio, senza diritto di voto, gli ex-presidenti del Gruppo (“Past-President”).

 

ART. 4 DISPOSIZIONI GENERALI SULLE CARICHE

Tutte le cariche hanno una durata biennale, sono rinnovabili per un solo biennio e vengono temporaneamente prorogate sino al loro rinnovo.

L’eventuale rielezione nella medesima carica potrà avvenire ove sia trascorso almeno un biennio dalla scadenza del precedente mandato.

I nominativi dei candidati alle cariche del Gruppo da sottoporre alla votazione dell’Assemblea vengono proposti dal Presidente, dal Vice-Presidente e dal Consiglio. Su tali nominativi viene quindi effettuata la più ampia consultazione preventiva tra le Imprese aderenti.

 
DOWNLOAD VERSIONE .PDF