Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Comunicati stampa

 
 
A A A
 
tower-model:MA1-56
CONTROLLI
true
true
true
true
true
true
true
true
PID = ${pid}
hashIndex = ${hashIndex}
newSeed = ${newSeed}
seed = bflWNfmmJHkARTNh9yVAzfS02Nb9jXmPKYd8i0SyEc0ODQDmQHbF449yes9QMj5BILisd1FEAP42W12pSf17wyLdGjr0GMTyK2sFQ9FhnS9tSVkeCBcviXRjsm9ZPqz7zRdsvCqpyCq5Wp9E72z8Wm7Cbk4FlSxdISzfMp0Tpmrs3lUnyLYNPO8Pcm2SGHJk0RNe8fby
can-view = false
Comunicati stampa
04
dic
2017
Quindici studenti reggiani svolgeranno sei mesi di tirocinio in Germania.
 
$titolo

Quindici studenti di Istituti superiori reggiani (settori elettrotecnico, metallurgico e meccatronico) avranno l’opportunità di vivere un’esperienza internazionale di grande rilievo.
Ad agosto 2018 svolgeranno un tirocinio di sei mesi presso imprese di Stoccarda e Ulm-Oberschwaben (Lago di Costanza), secondo il modello duale tedesco che prevede: tre quarti delle ore di formazione in azienda seguiti da un tutor e il tempo rimanente in aula con un corso intensivo di tedesco.
Questa occasione formativa, denominata Movet, rientra nel piano della Commissione Europea 2020 ed è progettata BBQ Berufliche Bildung, ente tedesco che da 40 anni si occupa di formazione per l’Associazione degli Imprenditori di Baden-Württemberg ed è impegnato nell’internazionalizzazione della formazione tecnica.
Tre i Paesi convolti: Germania, Spagna e Italia, dove Reggio Emilia è l’unica provincia che porta avanti questo progetto pilota grazie a CIS, Scuola per la gestione d’impresa di Unindustria Reggio Emilia, che è partner dell’iniziativa.
Prima di partire per la Germania i ragazzi stanno frequentando, in modo complementare alle lezioni scolastiche, presso Cis un corso intensivo di tedesco che terminerà a luglio 2018, finalizzato al raggiungimento del livello B1.
Il loro titolo italiano verrà riconosciuto presso la Camera dell´Industria e del Commercio tedesca e l’esperienza realizzata in Germania varrà come completamento e specializzazione ulteriore alla qualifica già ottenuta in Italia.
Le scuole che hanno aderito sono: D´Arzo di Montecchio, Its Maker e Nobili di Reggio Emilia, Cattaneo -Dall´Aglio di Castelnovo Monti e Russell di Guastalla.
Il progetto coinvolge i giovani che frequentano l’ultimo anno scolastico e che, superata la selezione, sono risultati idonei a prendere parte all’iniziativa.

E’ un progetto in cui crediamo molto come Associazione – spiega Mauro Severi, Presidente di Unindustria Reggio Emilia – perché offre ai nostri ragazzi un’occasione unica per garantire loro di acquisire tutte quelle competenze ed esperienze che saranno preziose per il loro ingresso nel mondo del lavoro e la loro carriera. Verranno rafforzate le loro abilità interculturali e l’apprendimento di una seconda lingua straniera, in questo caso della lingua tedesca, particolarmente ricercata dalle imprese del nostro territorio. Manderemo questi studenti in una delle regioni economicamente più competitive d'Europa, dove il settore industriale è la colonna portante della zona. Il 40% delle aziende appartengono al settore meccanico ed elettronico, un primato nazionale in Germania. Grazie ai suoi numerosi istituti di ricerca e impiegati nel settore dell´alta tecnologia offre uno dei mercati più stabili d´Europa e uno dei tassi di disoccupazione più bassi”.

Cis, oltre ad essere partner, mantiene il presidio sul territorio, favorisce l'organizzazione delle attività, oltre a contribuire al mantenimento delle relazioni tra l’ente, gli Istituti, i giovani selezionati e le loro famiglie. Quale ente di formazione, Cis inoltre si occuperà direttamente del corso di lingua tedesca che dovrà portare gli studenti a raggiungere il livello atteso” – ha spiegato Claudio Lodi, Presidente di Cis.

Questi i ragazzi che partecipano al progetto: Aglo Alushaj, Michele Attolini, Luca Roberto Bertani, Samuele Codilupi, Luca Gulisano e Erik Salku (D´Arzo di Montecchio); Paola Aprignano, Aimran El Aissaoui, Eugenio Piccinini e Adrian Boris Fornaciari (Its Maker di Reggio Emilia); Vano Makhatelashvili, Vickneesh Nagendram e Nico Riccio (Nobili di Reggio Emilia); Alessandro Mannoni (Cattaneo-Dall´Aglio di Castelnovo Monti); Peqini Klevis (Russell di Guastalla).

 
DOWNLOAD VERSIONE .PDF