Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Comunicati stampa

 
A A A
 
tower-model:MA1-56
CONTROLLI
false
false
true
false
true
false
false
true
PID = ${pid}
hashIndex = ${hashIndex}
newSeed = ${newSeed}
seed = bflWNfmmJHkARTNh9yVAzfS02Nb9jXmPKYd8i0SyEc0ODQDmQHbF449yes9QMj5BILisd1FEAP42W12pSf17wyLdGjr0GMTyK2sFQ9FhnS9tSVkeCBcviXRjsm9ZPqz7zRdsvCqpyCq5Wp9E72z8Wm7Cbk4FlSxdISzfMp0Tpmrs3lUnyLYNPO8Pcm2SGHJk0RNe8fby
can-view = false
Comunicati stampa
15
mar
2019
Convegno “Economia, Etica, Legalità un presupposto ineludibile”.
 
$titolo

Economia, Etica, Legalità come presupposto ineludibile per istituzioni, imprese e professionisti impegnati nel costruire e mantenere una economia sana.
Questo il tema dell’appuntamento che si è tenuto venerdì 15 marzo presso l’Auditorium Credem (via Emilia San Pietro, 6) di Reggio Emilia.
L’incontro è promosso congiuntamente da: Prefettura di Reggio Emilia, Unindustria Reggio Emilia, Consiglio Notarile di Reggio Emilia, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Reggio Emilia.
La mattinata di lavori è stata aperta dai saluti istituzionali di: Lucio Igino Zanon di Valgiurata, Presidente Credem, Corrado Baldini, Presidente dei Commercialisti Reggiani, Maura Manghi, Presidente dei Notai di Reggio Emilia, Fabio Storchi, Presidente di Unindustria, Luca Vecchi Sindaco di Reggio Emilia e Giuseppe Gerli, Comandante Regionale Emilia-Romagna della Guardia di Finanza.
La prevenzione delle infiltrazioni mafiose nell’economia locale è il tema affrontato dal Prefetto di Reggio Emilia Maria Forte, nella sua introduzione ai lavori, sottolineando che il convegno ha inteso contribuire in maniera fattiva all’accrescimento della consapevolezza che impresa, etica e legalità sono fattori ineludibili di una società evoluta.
L’intervento di Remo Dominici, docente di diritto Tributario all’Università di Genova ha fatto luce sulle precauzioni da adottare per non cadere nella trappola delle frodi carosello. Il Col. t.ST Gianluca Filippi, Vice Comandante Operativo del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria della Guardia di Finanza di Roma ha posto l’accento sull’importanza della prevenzione e del controllo in materia di antiriciclaggio.
La sessione è stata chiusa dal Procuratore della Repubblica di Reggio Emilia Marco Mescolini, che ha illustrato le diverse modalità di infiltrazione mafiosa nel mondo dell’impresa.
“Crescere sani, una ricetta che va perseguita coniugando legalità ed etica”: su questo tema si sono espressi all’interno di una tavola rotonda, moderata dal giornalista Rai Luca Ponzi, il Prefetto Annapaola Porzio, Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, Achille Coppola, Segretario del Consiglio Nazionale Dottori Commercialisti Esperti Contabili, Nazzareno Gregori, Direttore Generale del Credem e Andrea Montanino, Capo Economista Confindustria.

Leggi l'intervento del Presidente di Unindustria Reggio Emilia Fabio Storchi

 
ALLEGATI
DOWNLOAD VERSIONE .PDF
PER INFORMAZIONI
Area
Area Comunicazione
Referenti

TEL 0522 409723
FAX 0522 409793