Contenuto protetto
Per visualizzare il dettaglio del contenuto è necessario autenticarsi.
Ok
 

Appuntamenti

 
A A A
 
Iscrizione

Per motivi organizzativi è necessario confermare la propria adesione
Appuntamenti
POLONIA: Ricerca partner e missione commerciale
skypecall
22/10/2020 - ore 09:00
skypecall
$titolo

Unindustria Reggio Emilia, in collaborazione con DT Consult, vista l'attuale situazione di emergenza internazionale, ha ritenuto opportuno organizzare una ricerca partner individuale e successiva missione commerciale da remoto in Polonia per supportare le PMI ad implementare o promuovere il proprio business nel Paese utilizzando un finanziamento proprio attraverso il progetto Connecting Partner.

Questa prima fase consiste in una conference da remoto tra il Country Manager locale e ciascuna azienda interessata alla missione per un'analisi delle potenzialità del prodotto rispetto al mercato di interesse al quale seguirà un dettaglio per iscritto delle opportunità riscontrate dal rapporto prodotto/mercato potenziale in circa una settimana.

Coloro che decideranno di procedere in seguito ad una prefattibilità positiva potranno attivare la seconda fase che consiste nell'individuazione dei potenziali clienti sulla base del profilo e dell’interesse manifestato durante la conference da ciascuna azienda partecipante con successiva organizzazione di almeno 4 B2B da remoto tra i potenziali clienti locali e ciascuna azienda partecipante con l'affiancamento del consulente e del coutry manager durante gli incontri stessi (una settimana prima degli incontri da remoto verrà trasmessa l'agenda).

Al netto del finanziamento di Unindustria Reggio Emilia tramite il proprio progetto Connecting Partner, la seconda fase (ricerca partner e organizzazione della missione/b2b virtuali con assistenza durante gli incontri) ha un costo di 1000 euro + IVA che verrà fatturata direttamente dal consulente ad ogni impresa.

Il progetto è rivolto alle sole associate e prevede un numero limitato di adesioni che verranno accolte in ordine cronologico in seguito alla fase 1. Il settore maggiormente interessante per il mercato polacco è la meccanica in senso allargato ma previa prefattibilità positiva il progetto non è precluso anche ad aziende di altri settori.

Grazie al progetto Polonia 2020 le imprese interessate possono prenotare, entro e non oltre il 19 ottobre pv - contattando l'area internazionalizzazione estero@unindustriareggioemilia.it tel. 0522.409775 - un incontro individuale di pre-fattibilità (circa 30 minuti) con il consulente e la country manager a titolo completamente gratuito.

 

POLONIA

La Polonia, con i suoi quasi 40 milioni di abitanti, una superficie leggermente inferiore all’Italia, è il primo Paese dell’Est per l’export italiano. Nel 2019 l’export italiano ha superato il 13 miliardi di euro ed il ruolo dominante, con il circa il 45% delle esportazioni totali, ha riguardato il settore della meccanica ed in particolar modo la subfornitura, le macchine industriali ad impiego generale e le macchine industriali ad impiego speciale.
La Polonia rappresenta quindi un mercato consolidato per la meccanica italiana, che ha visto un costante aumento negli ultimi anni.
Il Covid 19 ha colpito anche l’economia polacca tanto da far stimare un calo del PIL 2020 intorno al 6%. Particolarmente colpito l’export polacco verso la Germania nel settore automotive e in generale come forniture meccaniche all’industria tedesca. Calate del 42,8% le vendite di autoveicoli, del 42,5% le vendite di vagoni ferroviari e del 46% i torni per metalli.
Nonostante questo sono numerosi i casi di importanti aziende il cui fatturato non calerà nel 2020 rispetto al 2019 come nel caso di Amica, il principale produttore di elettrodomestici con un fatturato di quasi 800 milioni di euro ed in generale il comparto della produzione di elettrodomestici mostra segni di tenuta se non di incremento per il 2020.
Nel periodo gennaio-agosto 2020 sono infatti aumentate le vendite dei motori a combustione, esclusi quelli aerei e automobilistici del 61%, del filo di alluminio del 32,5% e dei motori multifase del 30,5%.
Altro effetto della pandemia sull’economia sono l’accorciamento della supply chain, riducendo i fornitori del Far East a partire dalla Cina e l’ulteriore sviluppo dell’automazione industriale.
Da tener presente il programma di investimento ferroviario “Kolej Plus” (1,5 miliardi di € dal 2020 al 2028) che collegherà le aree produttive del paese, che avrà ricadute importante sulla domanda interna del settore.


 

 
Programma
09.00
Inizio incontri individuali
Area Internazionalizzazione Unindustria Reggio Emilia
DT Consult
 
 
Partecipazione

Riservata agli Associati
SEDE
skypecall
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Internazionalizzazione
Via Toschi 30/a
Telefono: +39 0522 409775